CyberTek - the future at the present!

La Storia di Microsoft Windows

 
Microsoft inizia lo sviluppo dell’ Interface Manager (successivamente rinominato Microsoft Windows) nel secondo semestre del lontano 1981. L’interfaccia viene subito modificata (qualcuno dice copiando o prendendo spunto dal prodotto di Apple o da Xerox Star), per utilizzare i menu a tendina. Microsoft annuncia ufficialmente Windows nel novembre 1983 con una interfaccia grafica semplice da utilizzare e supporti multifunzionali.
 
 

Tuttavia, il prodotto rimane instabile per parecchi mesi e Windows 1.0 inizia diffondersi solo a fine del 1985. La scelta di applicativi è scarsa e quindi ha poco successo. La versione 2.0, lanciata nell’autunno del 1987, fornisce significanti miglioramenti come l’aggiunta di icone e sovrapposizione di finestre. Diventa presto l’ ambiente di riferimento per lo sviluppo delle maggiori applicazioni (come Excel, Word, Corel Draw, Ami, PageMaker e Micrografx Designer).

 
 
Bill Gates
 
Nel tardo 1987 Microsoft realizza Windows/386 che, a differenza del fratello 286, si propone di utilizzare molteplici applicazioni DOS simultaneamente nella memoria estesa (una vera rivoluzione per il prodotto di casa Microsoft). La versione 3.0, realizzata nel Maggio del 1990, è una completa revisione dell’ambiente standard. Con la memoria utilizzabile oltre i 640K e un'interfaccia più potente, le software house iniziano a sviluppare le applicazioni compatibili con questo sistema tanto da avere un vero e proprio boom di applicazioni Windows compatibili.

La potenza delle nuove applicazioni di terze parti oltre le stesse applicazioni di Microsoft favoriscono la vendita di oltre 10 milioni di copie, facendo di Windows un campione di vendite. La versione 3.1, prodotta nell’aprile del 1992, porta importanti miglioramenti tanto che, nei suoi primi due mesi sul mercato, ne vengono vendute oltre 3 milioni di copie.

Windows 3.11, non aggiunge nuove caratteristiche ma aggiunge il supporto alla rete, facendo scaricare gratuitamente gli aggiornamenti dal sito ftp ufficiale Microsoft. Windows for Workgroups 3.1, prodotto nell’ottobre del 1992, è il primo windows avente integrato il collegato in rete offerto da Microsoft. Il semplice utilizzo e l’installazione permette all’utilizzatore di specificare quali files possono essere accessibili da altri computers. Nel Novembre 1993, Microsoft lancia Windows for Workgroups 3.11.

Windows NT 3.1, uscito il 1° marzo del 1994, è una piattaforma scelta per sistemi di alta qualità, almeno nell'intento. E’ utilizzato per servers in rete, stazioni di lavoro e pc con software evoluti. Mentre l’interfaccia NT è molto simile a quella 3.1, è invece basata completamente su un nuovo sistema operativo.

Windows NT 3.5, realizzato nel Settembre 1994, offre migliori prestazioni e ridotta richiesta di memoria. Windows NT 3.5 Workstation sostituisce NT 3.1, mentre NT 3.5 Server sostituisce NT 3.1 Advanced Server. NT 4.0 è disponibile dal marzo 1994. E rappresenta l'ultimo step evolutivo di Windows NT forse nato per permettere la migrazione verso OS 2 il sistema operativo di IBM ora caduto nell' oblio.

Windows 95, è un punto di svolta, è distribuito dall’ agosto 1995 e consiste in un sistema operativo ponte, in parte a 32-bit e in parte a 16-bit. Il sistema prevede l' esecuzione di più programmi contemporaneamente, un files systems migliorato, collegamenti in rete e molte altre migliorie. Include MS-DOS 7.0, anche se oramai tale sistema scompare poco dopo l'avvio.

Windows CE ha l’aspetto del 95 e NT. CE 1.0 appare nel November 1996. Nell’anno successivo, sono stati venduti circa 500.000 palmari in tutto il mondo. CE 2.0 fu disponibile agli inizi del 1998 e aggiunge configurazioni al sistema operativo che lo rendono funzionale per l’utilizzo business. CE 3.0, disponibile il 15 giugno 2000, sviluppa software che unisce la flessibilità e l’affidabilità di una piattaforma con la potenza di Windows e Internet. In seguito Verrà adottato il nome di Windows Mobile.

Windows 98, realizzato nel Giugno del 1998, integra l’ Active Desktop il quale permette di assettare lo schermo con una pagina personalizzata, con collegamenti e qualsiasi contenuto web. NT 5.0 includerà un insieme di nuove configurazioni. Come 98, integrerà Internet Explorer 4.0 nel sistema operativo.

Nel Novembre, Windows NT 5.0 vede la luce col nome maggiormente commerciale di Windows 2000.
Il 17 Febbraio 2000, Windows 2000 fornisce una piattaforma imponente per operare con Internet, intranet, extranet e applicazioni gestionali che si integrano strettamente con Active Directory. E' possibile criptare dati in rete o su disco e dare agli utilizzatori costante accesso agli stessi files da qualsiasi PC connesso in rete.

Il 14 Settembre 2000 Microsoft realizza anche Windows Me, che è mirato per l' utente casalingo, e sa tanto di operazione commerciale con scarsissimo contenuto tecnologico. Il sistema operativo Me vanta solo alcune migliorie multimediali.

Microsoft Microsoft Ufficialmente lancia Windows XP il 25 Ottobre 2001. XP è totalmente un nuovo tipo di sistema operativo per il consumatore anche se la struttura è derivata direttamente da Windows 2000. Esso è integralmente a 32-bit e i driver provengono da NT 5.0. Naturalmente ha nuove funzioni che non aveva la precedente versione. XP arriva in 2 versioni: Home e Professional. La prima destinata a sostituire Windows 98 e la seconda a succedere a Windows 2000.

Oggi siamo arrivatia Windows Vista (noto in un primo momento con il nome Longhorn) che, con i suoi 37.800 file, raggiunge una dimensione totale di oltre 10 GB. Le aspettative per Microsoft sono molto alte, tanto che lo descrive come la più grande rivoluzione di Windows dai tempi del 95. Per il momento la rivoluzione non si è vista, anzi Windows Vista (gioco di parole involontario) è molto pesante ed esoso in fatto di richieste hardware al punto di favorire il ritorno di competitors quasi estinti come Apple col su Mac OS X e di nuovi come le distro GNU Linux in varie salse e condimenti.

Published in: microsoft, windows

Add A Comment

Powered by pmar s.r.o.